Quartu Sant’Elena ed il Rotary uniti nella prevenzione delle emergenze ambientali

Il Sindaco di Quartu Sant’Elena Stefano Delunas ed il Presidente del Club Rotary della città Massimo Melis hanno siglato un protocollo d’intesa che disciplina le collaborazioni nell’ambito delle predisposizioni comunali per affrontare le emergenze ambientali del territorio, notoriamente esposto sia al rischio idro-geologico, sia a quello degli incendi boschivi.

Tale protocollo, che discende da quello similare stipulato l’8 luglio scorso a livello nazionale,  tra il Dipartimento della Protezione Civile ed i 10 Distretti Italiani del Rotary International,  consentirà al Club di Quartu S.E. di fornire il contributo dei propri qualificati esperti nell’ambito del periodico aggiornamento del Piano di Emergenza Comunale e nella pianificazione delle esercitazioni utili a valutare preventivamente l’efficacia del dispositivo predisposto per affrontare le eventuali emergenze.

Inoltre, le Autorità comunali ed il Rotary, hanno convenuto sulla utilità di effettuare una mirata campagna di informazione presso gli Istituti scolastici cittadini, per sensibilizzare gli studenti sui temi della tutela ambientale e della Protezione Civile.

Alla firma dell’importante intesa a livello locale del 20 ottobre 2016 – la prima in Italia – ha presenziato il Governatore del Distretto Rotary 2080 avv. Claudio De Felice (tra i firmatari dell’accordo nazionale dell’8 luglio 2016 con il Capo Dipartimento della Protezione Civile e Delegato della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministri ing. Fabrizio Curcio).

Il 21 ottobre 2016 ha seguito la Delibera Comunale a ratifica dell’accordo.