12 febbraio 2012 - Nasce il nostro giornale on line

 

Logo Rotary International                

di Giovanni Duni

 

Uno strumento moderno a costo zero.

            In anni passati il club, per circa un triennio ebbe un suo giornalino cartaceo, mirabilmente diretto e “riempito” da Gherardo Gherardini e da soci volenterosi.

            A causa del costo, il giornalino cartaceo fu soppresso; ciò ha lasciato un vuoto che oggi si vuole colmare con le tecnologie informatiche. Del resto il club si è modernizzato e – mentre una volta le comunicazioni interne erano necessariamente cartacee (pochi avevano l’indirizzo e-mail) – oggi tutte le comunicazioni vengono fatte per posta elettronica, comprese le convocazioni. È rimasta la carta solo per comunicazioni di rilevante importanza formale, ma basterà una piccola modifica al nostro regolamento per fare cessare questo superfluo retaggio dell’antico.

            Se qualcuno però ritiene che per certe comunicazioni (ammissione di nuovi soci; convocazione per l’elezione del nuovo presidente) si debba mantenere il cartaceo, consideri che ogni attività aggiuntiva evitabile ed ogni spesa evitabile, sottraggono risorse alle attività istituzionali e produttive del club. Nel COIN del 19 febbraio 2012 si è deciso che anche gli inviti alle autorità saranno inviati per posta elettronica (nella specie, per il Rotay day del 23 successivo), pur affidando ad amici dell’autorità invitata l’incarico di una telefonata (che sarebbe stata comunque opportuna anche in caso di spedizione cartacea).

            Quindi dobbiamo salutare come evento positivo questo giornalino, sul quale non costerà nulla pubblicare. Ciò che sarà pubblicato sarà sempre visibile aprendo il sito del nostro club ed ogni nuovo inserimento sarà inoltre pubblicizzato con una e-mail ai soci. Ogni autore potrà diffondere ulteriormente la propria pubblicazione copiando il link del proprio articolo in poste elettroniche dirette a terzi ed in altri siti, contribuendo così, in via indiretta, a diffondere l’immagine del Rotary ed a far conoscere il nostro club.

 

I contenuti del giornalino.

  • Il giornalino è apolitico.
  • I contenuti possono riguardare:
    • argomenti rotariani,
    • argomenti derivanti dalle proprie competenze professionali;
    • altri argomenti culturali;
    • testi ed immagini delle conferenze tenute da invitati del Club

 

Direttore responsabile:

in attesa di uno specifico regolamento, direttore responsabile è il Presidente del club in carica